TERNANA FUTSAL: NON RIESCE L’IMPRESA, ROSSOVERDI FUORI DAI PLAYOFF-Il video dell’espulsione

Sicuramente non era il risultato che ci si aspettava oggi. Troppo severo l’esito finale: finisce 6-1 la partita contro la formazione bianco-nera del Futsal ASKL valevole per il primo turno dei PlayOff di Serie B, disputatasi al Palasport Ezio Galosi di Ascoli (AP).

Mister Pellegrini schiera il quintetto base formato da: Pandolfi, Capotosti, Almadori, Barroso e Paolucci. Rossoverdi che cercando di avere il controllo del match con un giro palla veloce e preciso guidato da Capotosti. É proprio lui ad avere subito una palla goal, su un’imbucata di Barroso, che però il capitano rossoverde non sfrutta. Partenza sprint della Ternana Futsal che dopo l’occasione sprecata riesce a trovare il goal con un’autorete di Mindoli, scaturita da un tiro dalla distanza di Capotosti. Squadra di mister Pellegrini che tiene testa alla seconda della classe e continua ad attaccare, solo Rissato nega il doppio vantaggio agli ospiti. Prende un po’ di coraggio la Futsal ASKL e prova a farsi vedere davanti alla porta difesa quest’oggi da Pandolfi, classe 2002, chiamato a sostituire l’infortunato Fagotti, ma la retroguardia rossoverde è attenta e non subisce l’attacco dei bianco-neri.

Su una ripartenza dei padroni di casa, dopo un dribbling non riuscito di Barroso, pareggia la compagine marchigiana con Bottolini. Uno-due micidiale della formazione allenata da Zanatta che sfrutta gli errori tecnici dei rosso-verdi: questa volta è Costantini a sbagliare un’imbucata lungo linea che manda Magalhaes dritto in porta e davanti al giovane portiere non sbaglia. Capotosti e compagni provano a reagire creando una doppia occasione che prima viene vanificata dall’estremo difensore della squadra marchigiana e poi viene spedito di poco a lato da Paolucci. A metà del primo tempo un dubbio rosso a Pandolfi cambia radicalmente le sorti del match. Kurokawa, chiamato a sostituire il compagno espulso, è sfortunato a subire subito il goal del 3-1 firmato da Bottolini su una situazione di inferiorità numerica.

Seconda frazione di gioco che riparte col quintetto base formato da: Kurokawa, Capotosti, Barroso, Amarchande e Paolucci. Prova a rendersi subito pericolosa la Ternana Futsal su fallo laterale con Barroso che manda il pallone di poco alto sopra la traversa. Capotosti cerca di portarsi la squadra sulle spalle dettando i tempi di gioco e creando situazioni interessanti che però la compagine rossoverde non riesce a sfruttare. La Futsal ASKL si rivela ancora una volta una squadra forte tecnicamente e cinica sotto porta: dribbling di troppo di Amarchande e Ildefonsostefanoni porta il risultato sul 4-1. Mister Pellegrini, a questo punto, decide di adottare la tattica del portiere di movimento. Provano i rossoverdi a rendersi pericolosi, cercando più volte la soluzione sotto porta ma ancora una volta Rissato si dimostra una sicurezza per tutta la retroguardia bianco-nera con parate di ottimo livello che negano alla Ternana di accorciare il risultato.

Numero uno marchigiano che si rende pericoloso anche nella metà campo rossoverde e su questa situazione la squadra di mister Pellegrini si fa trovare scoperta e Sestili appoggia comodamente la palla in rete per il 5-1. Non riescono più a reagire i giocatori in maglia rossoverde e nel finale di gara perdono un altro giocatore per un fallo da ultimo uomo. É Amarchande a lasciare il terreno di gioco e con la superiorità numerica il Futsal ASKL chiude il match portandosi sul risultato di 6-1 con Bottolini, che sigla la tripletta personale.

Si conclude con un risultato che di certo non rispecchia l’andamento del match e soprattutto è troppo severo per il bellissimo percorso che la Ternana Futsal ha disputato quest’anno nel campionato di Serie B nazionale, di gran lunga superiore alle aspettative di tutti. C’è rammarico per come sarebbe potuta andare la partita senza le due espulsioni che inevitabilmente hanno influenzato la gara ed anche per le assenze pesanti di Fagotti e De Michelis, che sicuramente avrebbero dato una mano a tutto l’organico rossoverde grazie ai loro bagagli tecnici importanti. Alla Ternana Futsal in tutta la sua totalità vanno i migliori complimenti per il campionato appena concluso, certi che si stia già lavorando per migliorare quella che è stata una stagione memorabile.

Il video dell’espulsione di Pandolfi con il precedente e netto fallo su Capotosti non fischiato. Azione moviolata

IL TABELLINO DEL MATCH

Risultato Primo Tempo 3-1

Futsal ASKL: Rissato, Mindoli, Magalhaes, Ildefonsostefanoni, Guimaraes Facetta. A disp.: Maurelli, Chittarini, Sestili (cap.), Di Blasio, Bracciani, Gabriel Serafim, Bottolini. All.: Ireneu Zanatta

Futsal Ternana: Pandolfi, Capotosti (cap.), Barroso, Paolucci, Almadori. A disp.: Kurokawa, Matticari, Gabbrielli, Costantini, Amarchande, Bucci. All.: Federico Pellegrini

Marcatori: Mindoli (aut.)(F.Ternana), 2 Bottolini e Magalhaes (F.Askl)

Risultato Secondo Tempo 3-0

Futsal ASKL: Rissato, Mindoli, Ildefonsostefanoni, Guimaraes Falcetta, Magalhaes. A disp.: Maurelli, Chittarini, Sestili (cap.), Di Blasio, Bracciani, Gabriel Serafim, Bottolini. All.: Ireneu Zanetta

Futsal Ternana: Kurokawa, Capotosti (cap.), Barroso, Amarchande, Paolucci. A disp.: Matticari, Gabbrielli, Costantini, Almadori, Bucci. All.: Federico Pellegrini

Marcatori: Sestili, Ildefonsostefanoni e Bottolini (F.Askl)

Arbitro: Simone Adriani di Viterbo e Luigi D’Ignazio della sezione di Avezzano

Cronometrista: Silvio Paoloni di Ascoli Piceno

Ammoniti: Almadori, Pellegrini e Barroso (F.Ternana)

Espulsi: Pandolfi e Amarchande (F.Ternana)

Lascia un commento