MIGLIORINI: “SONO MOLTO SODDISFATTO DI COME STIAMO LAVORANDO. IL PROSSIMO IMPEGNO CI AIUTERÀ A CAPIRE A CHE PUNTO SIAMO”.

Marco Migliorini, allenatore della Ternana Calcio Femminile, commenta il primo incontro ufficiale della stagione vinto per 4-0 contro il Perugia e ci racconta le sensazioni delle prime settimane di allenamento.

Mister, domenica c’è stato il primo test ufficiale della stagione contro il Perugia con una vittoria netta per 4-0. Che partita è stata?

Il risultato potrebbe sembrare bugiardo perché sicuramente il Perugia ha disputato un’ottima partita. Abbiamo approcciato il match in maniera aggressiva tantoché nei primi 15 minuti siamo riusciti a fare 2 goal. Poi nella fase centrale del primo tempo, un po’ per il periodo dell’anno che ci vede ancora un po’ appesantiti, un po’ la non conoscenza delle giocatrici, infatti domenica hanno giocato 9/11 di ragazze nuove, siamo mancati un po’ di precisione sia nella gestione della palla sia nella fase di rifinitura. Successivamente ci siamo un po’ riorganizzati e abbiamo trovato con una buona azione il goal del 3-0 proprio allo scadere del primo tempo. Nella ripresa il Perugia ha provato a partire subito forte per cercare di riprendere la partita però su una nostra ripartenza siamo riusciti a chiuderla grazie ad un goal di Spagnoli.

É soddisfatto del lavoro che le sue ragazze stanno facendo in questa prima fase della stagione?

Si sono soddisfatto, stiamo lavorando molto dal punto di vista atletico e domenica in partita a lunghi tratti si è visto che non eravamo brillanti e questo ha influito anche nel gioco espresso. Nonostante ciò, abbiamo fatto delle buone trame di gioco e delle buone cose. In particolar modo sono molto soddisfatto dell’impegno che le ragazze stanno mettendo ad ogni allenamento, nell’attenzione e nella concentrazione che mettono in ogni momento. Sicuramente c’è da lavorare e da crescere ma se questo è l’atteggiamento sarà più semplice andare a lavorare sugli aspetti dove dobbiamo andare a migliorare.

Oltre le ragazze che sono state convocate nell’ultima partita, arriveranno altri elementi per completare la rosa?

Sicuramente si, la rosa è ancora in fase di definizione. Siamo in attesa di alcuni transfert internazionali che riguardano delle ragazze che vengono dall’America e dall’Argentina e non appena ci saranno tutti i documenti a disposizione potremmo procedere con il tesseramento. E poi anche qualche altra ragazza in attesa dei vari trasferimenti in prestito da altre squadre.

Il prossimo impegno sarà sempre in Coppa Italia contro la Res Roma. Che partita si aspetta?

Si, il prossimo impegno ufficiale sarà sempre in Coppa Italia, questa volta contro la Res Roma. Mi aspetto una partita difficilissima, contro una squadra che conosciamo già dallo scorso anno. É una compagine molto attrezzata che ha ambizioni importanti. Nella passata stagione non è riuscita a fare il salto di categoria anche per un pizzico di sfortuna dovuto ad infortuni che sono capitati nei momenti cruciali della loro stagione. É un test importante e voglio capire il nostro livello perché anche noi, come loro, abbiamo ambizioni importanti e sono curioso di capire quanto la nostra rosa e il nostro livello organizzativo sia in grado di competere con quelle che saranno le squadre che ambiranno a salire nel campionato di Serie B.

Lascia un commento