BRAVO CALORI, UNA VOCE IMPARZIALE IN MEZZO A TANTE CHIACCHIERE FASULLE!

Chiacchiere, tante chiacchiere, troppe chiacchiere, tutte a sproposito, sulla vittoria della Ternana che è bene ricordarlo ha chiuso i conti con qualche giornata di anticipo, con 19 record stabiliti, alcuni relativi alla serie C ed altri in termini assoluti, e con una qualità del gioco riconosciuta dagli addetti ai lavori che non siano umbri. Certo, quando le chiacchiere arrivano dai tifosi delle altre squadre, specie di quelli della stessa regione, si possono comprendere, anche se non totalmente, ma quando arrivano da addetti ai lavori, allenatori, opinionisti, direttori sportivi, sono sinonimo di invidia per i successi altrui o di incompetenza.

Propendiamo per la prima ipotesi ma non escludiamo a priori la seconda perché i numeri testimoniano fedelmente quello che è riuscita a fare la squadra rossoverde. Detto questo, però, c’è anche chi effettua una analisi corretta e scevra da campanilismo o da altro fattore come quella che ha fatto a TuttoC Alessandro Calori, tra l’altro ex allenatore della Ternana ma anche giocatore per tanti anni del Perugia.

“Come squadra la Ternana ha dimostrato di aver trovato l’alchimia giusta. Chi ha giocato non ha mai fatto rimpiangere chi non giocava e poi ha trovato unità di intenti nel gruppo. Se parti bene ed acquisisci fiducia succede questo. Lucarelli ha fatto un campionato bellissimo, non ha mai dato modo alle seconde di reagire perché ha vinto tante partite e ha preso subito il largo”.

A Terni non ha avuto fortuna con i risultati ma sul piano della serietà professionale ed onestà intellettuale non gli si può rimproverare nulla. E le sue parole confermano questa nostra impressione. Bravo Calori!

Lascia un commento